ALICIA SILVERSTONE PREFERIREBBE ‘ANDARE IN GIRO NUDA PIUTTOSTO CHE INDOSSARE LANA’

 

Per distribuzione immediata:

23 novembre 2016

Contatto:

Sascha Camilli +44 (0) 20 7837 6327, est. 235; [email protected]

ALICIA SILVERSTONE PREFERIREBBE ‘ANDARE IN GIRO NUDA PIUTTOSTO CHE INDOSSARE LANA’

L’attrice è comparsa nuda nella campagna di PETA, evidenziando l’abuso di animali di cui molti sono all’oscuro

Roma – Posando au naturel in una rigogliosa foresta verde, Alicia Silverstone mostra tutto in una nuova campagna di PETA girata dal famoso fotografo delle celebrità Brian Bowen Smith, che proclama, “Preferirei andare in giro nuda piuttosto che indossare lana. Vestite vegan”. Lo spot, disponibile qui, è l’ultima aggiunta all’iconica serie di PETA “Preferisco stare nuda”, che ha evidenziato la sofferenza degi animali uccisi per l’abbigliamento negli scorsi due decenni.

In a video intervista con PETA, la Silverstone rivela la nuda verità sulla lana: “[I]l processo di tosatura è davvero molto veloce”, dice. “[Le pecore vengono] tagliate, gli viene fatto male. Vengono ferite gravemente, e nessuno si occupa di loro quando sono ferite. È semplicemente ‘Andiamo avanti con la prossima’.”

È per questo che sta collaborando con PETA per promuovere un #InvernoSenzaLana. “Perché non fare il salto?” chiede. “Dite, ‘Non comprerò mai più lana’.”

PETA – il cui motto recita, in parte, che “gli animali non sono nostri per essere indossati” – ha esposto ripetutamente la crudeltà verso le pecore nell’industria della lana. Lavoratori impazienti sono stati sorpresi a dare pugni e calci e a calpestare le pecore, e alcune di queste sono morte a seguito degli abusi. Quando non sono più utili all’industria della lana, vengono uccise.

La Silverstone è stata sostenitrice di PETA Stati Uniti a partire dai tempi di Ragazze a Beverly Hills days e fa parte di una lunga lista di celebrità – che include Eva Mendes, Pink, Penélope Cruz, Lucy Watson, e Pamela Anderson – che si sono denudate per aiutare PETA e i suoi affiliati internazionali per promuovere scelte di abbigliamento più attente.

Per maggiori informazioni, visitate PETA.org.uk.

 

#