IL PRIMO GIOCO DELLA NINTENDO SWITCH DA PARTE DI UN GRUPPO ATTIVISTA È ‘KITTEN SQUAD’ DI PETA USA

 

Per divulgazione immediata:
4 giugno 2018

Contatto:
Sascha Camilli +44 (0) 20 7923 6244; [email protected]

IL PRIMO GIOCO DELLA NINTENDO SWITCH DA PARTE DI UN GRUPPO ATTIVISTA È ‘KITTEN SQUAD’ DI PETA USA

Gioco ad alta intensitá ora disponibile in Europa consente agli utenti di sparare a chi maltratta gli animali con pistole a palline in tessuto e lanciatori di carote

Roma – All’inizio dello scorso mese, la Nintendo ha lanciato il gioco d’azione e di avventura della PETA USA “Kitten Squad” per la Switch, uno dei primi giochi gratuiti della piattaforma e il suo primo gioco realizzato da un gruppo attivista. Dalla sua uscita il 10 maggio, Kitten Squad è diventato il secondo gioco gratuito sulla Switch più scaricato negli Stati Uniti. Ora è stato lanciato in Europa ed è possibile scaricarlo qui.

In Kitten Squad, una squadra elite di gattini, usando armi come il lancia-carote e pistole a pallini in tessuto, salva piccoli elefanti nati in cattività, mucche imprigionate in allevamenti da latte e orche rese schiave a SeaLand Marine Park, dai robot aggressori che abusano gli animali. I giocatori guadagnano monete a forma di gatto che possono essere utilizzate per vestire i gattini con occhiali, una corona o l’equipaggiamento della PETA. I giocatori possono anche gareggiare con il loro gatto di famiglia.

“In Kitten Squad, i giocatori liberano gli animali maltratti e imparano anche come aiutare gli animali nel mondo reale, ad esempio diventando vegani e boicottando il circo”, dice Joel Bartlett, vicepresidente marketing di PETA USA. “Siamo entusiasti che Kitten Squad sia ora disponibile come gioco gratuito sulla Nintendo Switch, e siamo sicuri che raggiungerá un gran numero di giocatori compassionevoli che amano lottare in difesa della giustizia.”

Kitten Squad è stato creato dal designer Luc Bernard – noto per Mecho Wars e Pocket God vs Desert Ashes – in collaborazione con PETA US e il suo partner sagency. Il gioco è uscito originariamente sulla PlayStation 4 nel 2015 ed è stato scaricato più di un milione di volte su quella piattaforma. Le sue missioni sono ispirate da indagini reali sulla crudeltà sugli animali, comprese quelle dei piccoli elefanti sfruttati dal circo Ringling Bros, delle mucche madri che vengono ripetutamente separate dai vitelli negli allevamenti per la produzione del latte e delle pecore che sono picchiate negli allevamenti di lana, così come documentato negli impianti di tosatura in AustraliaStati Uniti e Argentina. PETA USA – il cui motto recita in parte che “gli animali non sono nostri da abusare in alcun modo” – ha creato numerosi giochi online, tra cui le parodie dei Pokémon e Super Mario Bros, e “I, Calf,” una nuova esperienza virtuale che mostra agli spettatori cosa vuol dire essere una mucca nata in un caseificio.

Per ulteriori informazioni sulla sofferenza degli animali, visita PETA.org.uk.

#