LA POPOLARITÀ DI ‘PETER RABBIT’ POTREBBE PORTARE PROBLEMI AI VERI CONIGLI

 

Per divulgazione immediata:
22 marzo 2018

Contatto:
Sascha Camilli +44 (0) 20 7923 6244; [email protected]

LA POPOLARITÀ DI ‘PETER RABBIT’ POTREBBE PORTARE PROBLEMI AI VERI CONIGLI

PETA incoraggia i genitori a non acquistare conigli – che richiedono una vita di cure, pazienza e amore e un serio impegno finanziario – dopo aver visto il film

Roma – Poco prima dell’uscita del film Peter Rabbit, PETA sta avvertendo tutti i genitori che l’ultima cosa che devono fare è correre a comprare ai loro figli – i quali inevitabilmente rimarranno estasiati dall’adorabile e sfacciato coniglietto – una versione reale di Peter. Il motivo? Le persone che vengono ispirate ad acquistare animali dopo aver visto film o programmi televisivi spesso non si rendono conto di quanto lavoro e impegno siano necessari per prendersene cura e finiscono per trascurare i loro (brevemente) adorati amici o abbandonandoli del tutto.

“Nonostante un film duri solo due ore, un coniglio può vivere per più di 10 anni,” afferma Mimi Bekhechi, il direttore dei programmi internazionali di PETA. “Un animale da compagnia non dovrebbe mai essere acquistato d’impulso, e PETA esorta le famiglie ad adottare sempre e a portare un coniglio a casa solo dopo un’attenta considerazione dei bisogni a lungo termine dell’animale.”

I conigli sono animali sensibili e fragili che richiedono alimenti specifici, ambienti stimolanti con spazio per correre e saltare e visite annue da veterinari con conoscenza specialistica della specie. Quelli acquistati per un capriccio vengono spesso trascurati, relegati in capanne all’esterno, abbandonati in rifugi per animali, o semplicemente rilasciati in natura, dove hanno poche possibilità di sopravvivenza, una volta che l’iniziale entusiasmo è svanito e ci si è accorti delle responsabilità richieste per prendersi cura di loro.

PETA – il cui motto recita, in parte, che “gli animali non sono nostri per essere abusati in alcun modo” – nota che le vendite di pesci pagliaccio sono impennate dopo l’uscita di Alla ricerca di Nemo, e che un numero record di husky, che assomigliano ai “metalupi” de Il Trono di Spade, sono stati abbandonati con l’aumento di popolarità del programma.

Per ulteriori informazioni, visita PETA.org.uk.

#