La Pubblicità Peta Di Pamela Anderson Ispirata Da Psycho Punta L’attenzione Sullo Spreco D’acqua Nel Commercio Di Carne

 

19 maggio 2015

 

La star si spoglia per la nuova campagna mettendo in luce la causa numero uno dell’esaurimento d’acqua

Roma – Mentre le risorse d’acqua dolce nel mondo diventano sempre più scarse, Pamela Anderson compare in una pubblicità PETA ispirata ad Alfred Hitchcock per dichiarare che la soluzione non sono solo docce più corte ma anche chiudere il rubinetto sull’agricoltura animale.

La pubblicità, che attesta, “Fai un tuffo per l’ambiente – prova il vegano”, può essere visualizzata qui.

“I fiumi risultano prosciugati, non solo per abbeverare gli animali ma anche per i raccolti piantati per sfamare gli animali stessi negli allevamenti intensivi”, dice la Anderson, vegana da molto tempo. “Produrre mezzo kilo di carne di manzo richiede tant’acqua quanto all’incirca sei mesi di docce”. La pubblicità, che è una parodia della famosa scena nella doccia di Psycho, è stata fotografata da David LaChapelle.

Secondo l’Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti, l’agricoltura animale prosciuga un terzo dell’acqua dolce al mondo. Le Nazioni Unite hanno etichettato l’industria del bestiame “un fattore importante nell’aumento dell’utilizzo d’acqua” e “probabilmente la più grande fonte settoriale di inquinamento dell’acqua”. Il mese scorso nello stato della California dove risiede la Anderson, il Governatore Jerry Brown ha rilasciato un ordine esecutivo controverso riducendo  l’utilizzo urbano di acqua del 25 percento – senza limitare l’acqua usata nell’agricoltura animale, la causa numero uno della siccità in California.

Per più informazione, visitare PETA.org.uk.

#