Penélope Cruz e PETA Incoraggiano i Consumatori ad Abbandonare Le Pellicce in Nuova Campagna Natalizia

 

Per divulgazione immediata:
5 dicembre 2018

Contatto:
Sascha Camilli +44 (0) 20 7923 6244; [email protected]

PENÉLOPE CRUZ E PETA INCORAGGIANO I CONSUMATORI AD ABBANDONARE LE PELLICCE IN NUOVA CAMPAGNA NATALIZIA
L’attrice chiede di lasciare la pelliccia fuori dalla lista dei desideri di Natale

Roma – In posa con un amico felino, la vincitrice Oscar e icona della moda, Penélope Cruz collabora nuovamente con la PETA per una nuova campagna che proclama “Facci felici. Non indossare pellicce.”

 

La campagna, lanciata appena in tempo per l’intensa stagione dello shopping natalizio, riprende i recenti impegni di note case di moda – tra cui Burberry, Gucci, Michael Kors, Diane von Furstenberg, John Galliano e molti altri – di diventare al 100% “fur free”. E la Cruz, che ha opportunamente ottenuto una nomination all’Emmy per il suo ruolo nella fortunata serie televisiva The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story, interpretando la stilista italiana Donatella Versace – anche lei ha recentemente abolito l’uso della pelliccia dalle sue collezioni – è entusiasta di vedere cambiamenti positivi nel settore.

“Finalmente molti stilisti stanno abbandonando la pelliccia e non vedo l’ora che arrivi il giorno in cui nessun animale sarà allevato in gabbia, o catturato e ucciso per la sua pelliccia”, dice l’attrice che nel 2012 era apparsa in una campagna anti-pelliccia per PETA USA.

Come rivelato nel video denuncia della PETA, gli animali negli allevamenti in Cina – il più grande esportatore di pellicce del mondo – trascorrono tutta la loro vita in gabbie minuscole e sporche senza accesso adeguato all’alimentazione o acqua pulita, per poi essere uccisi col gas, per elettrocuzione o avvelenamento. Altri sono catturati con le tagliole – trappole a scatto dentate che si chiudono sulle loro zampe, spesso fino all’osso, causando dolori lancinanti. Alcuni animali cercano di strappare a morsi i propri arti pur di scappare. Se gli animali catturati non muoiono per la perdita di sangue, infezioni o cancrena, i cacciatori li strozzano, li bastonano o li calpestano a morte.

Penélope Cruz si unisce alla crescente lista di celebrità – tra cui Eva Mendes, Charlize Theron, Gillian Anderson, Ireland Basinger-Baldwin, P!nk e Joss Stone – che hanno collaborato con PETA e le sue affiliate internazionali per condannare la crudele industria della pelliccia.

 

Per ulteriori informazioni, visita PETA.org.uk.

 

#