STRISCIONE PETA SU ROMA; LE PAROLE DEL PAPA SUL CAMBIAMENTO CLIMATICO RICHIEDONO LA FINE DELL’AGRICOLTURA ANIMALE

 

19 Giugno 2015

PETA richiede ai cittadini di adottare dieta vegana in sostegno del messaggio del Pontefice

Roma – Poco dopo il discorso di Papa Francesco, il quale richiedeva azioni urgenti per l’emergenza ambiente, un annuncio celeste, con la scritta “Il messaggio del Papa esige: DIVENTA VEGANO!” è volato sopra Roma, per concessione di PETA. Lo striscione ha illuminato i cittadini romani, rendendo chiaro che ogni discussione sul tema dei cambiamenti climatici deve coinvolgere anche gli effetti devastanti delle industrie della carne e dei latticini, le quali sono responsabili per enormi sprechi di risorse, incluse acqua e terre, inoltre causando deforestazione e inquinamento del terreno e delle acque, con una velocitá allarmante.

Immagini dell’aereo con striscione sono disponibili qui e qui. Video disponibile qui.

“Il messaggio del Papa Francesco dice che tutti dobbiamo rispettare la Terra e le creazioni di Dio – ed è impossible essere un ambientalista carnivoro”, dice il direttore di PETA Mimi Bekhechi. “Ecco perché stiamo chiedendo a tutte le persone compassionevoli di ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica scegliendo cibi vegani che fanno bene all’ambiente.”

PETA – il cui motto dice in parte che “gli animali non sono il nostro cibo” – vorrebbe fare notare che secondo le Nazioni Unite, uno spostamento globale verso una dieta vegana è necessario per combattere i peggiori effetti dei cambiamenti climatici. La produzione di una libbra di manzo richiede una quantitá d’aqua pari a sei mesi di docce, e l’agricoltura animale rimane una delle cause principali delle emissioni di gas serra, da cui scaturiscono i cambiamenti climatici.

Per maggiori informazioni, visita PETA.org.uk